Lavoce.info

No, l’Italia non è l’unico paese senza nucleare

Il fact-checking de lavoce.info passa al setaccio le dichiarazioni di politici, imprenditori e sindacalisti per stabilire, con numeri e fatti, se hanno detto il vero o il falso. Questa volta tocca a Matteo Salvini: davvero l’Italia è l’unico paese senza nucleare?

A un evento della Lega a Bari in occasione della campagna elettorale per le regionali, Matteo Salvini ha dichiarato:

“Perché dobbiamo comprare energia dalla Francia? Ci serve energia a basso costo. L’Italia non può essere l’unico paese a non avere il nucleare”.

Considerando il contesto e dando per scontato il fatto che non tutti i paesi al mondo possono avere il nucleare, ci siamo concentrati su Europa e Unione europea. Utilizzando i dati dell’International Energy Agency, i paesi che utilizzano l’energia nucleare nel mondo sono trentadue, di cui diciannove in Europa e tredici in Unione europea (poco meno della metà del totale dei paesi membri). I paesi europei che hanno adottato il nucleare sono riportati nella Figura 1.

Quanto pesa il nucleare in ciascun paese?

Nonostante non sia vero che l’Italia è l’unico paese europeo senza energia nucleare (e nemmeno l’unico paese relativamente grande), la presenza del nucleare è comunque piuttosto diffusa nel continente. La dipendenza da questo tipo di generazione di energia varia a seconda dei paesi: è molto importante in Francia, Belgio e in alcuni paesi dell’Europa orientale, mentre pesa meno di un quinto in paesi come Germania, Regno Unito e Paesi Bassi. La Tabella 1 riporta il peso del nucleare sul mix energetico dei paesi che l’hanno adottato.

Verdetto

Considerando ogni possibile dimensione geografica, da tutti gli stati del mondo, all’Europa alla sola Unione europea, sono sempre presenti paesi che, oltre all’Italia, non utilizzano il nucleare come strumento di generazione di energia. Le parole di Matteo Salvini sono dunque FALSE.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molti altri siti di informazione, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

Continua a non essere la casa il problema dei giovani

Successivo

Quota 100 non ha dato lavoro a centinaia di migliaia di giovani

  1. franco

    Mi pare invece proprio vero che l’Italia sia l’unico tra i grandi stati dell’unione europea a non avere il nucleare…. no possiamo certo considerare la Polonia un “grande stato”…

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén