logo


  1. Riccardo Rispondi
    Ringrazio gli autori per gli articoli che periodicamente scrivono sull'immigrazione. Un tema interessante da approfondire sarebbe quello del capitale sociale dei migranti. Come viene anche ricordato nell'articolo l'immigrazione non è tutta uguale, e tra un dottore con laurea in medicina (che magari scappa da una guerra oppure non gli è permesso di esercitare nel suo paese causa di discriminazioni etnico/religiose) e una persona neanche in grado di leggere e scrivere passa una differenza grandissima. Queste considerazioni portano dritte alla proposta di un sistema di quote, come canale legale per l'immigrazione in Italia, legato al capitale sociale di chi vorrebbe emigrare e alle necessità della nostra economia.