logo


  1. Enrico Rispondi
    una volta di pi vedo articoli che chiedono di investire i fondi pnrr. E´ lo stesso approccio che si e´ sempre tenuto: tutto importante (per carita), tutto da finanziare. Risultato? Diluizione delle risorse a livello tale da non avere effetti.
  2. Firmin Rispondi
    Francamente non capisco il vantaggio di una assicurazione sui beni culturali e ambientali. Qualsiasi schema assicurativo non riduce il rischi (anzi può aumentarli per il morale hazard) ma distribuisce semplicemente il costo della ricostruzione nel tempo e tra gli individui. Trattandosi di beni comuni, lo stesso risultato si otterrebbe con un mix di imposte e debito sovrano, risparmiando tutti i costi di intermediazione. Se bastasse una polizza a salvaguardare il patrimonio culturale, allora potremmo anche sbaraccare le forze armate sostituendole con una congrua assicurazione contro le guerre.