logo


  1. Alberto Rispondi
    Ottimo articolo, circostanziato e completo come l'autore ci ha già abituato in altre occasioni. Bene poter leggere che il sistema non è ottimo ma comunque è su un percorso di miglioramento. Tema altrettanto fondamentale, di rilevanza generale, è porsi il tema di pianificare gli investimenti attivabili grazie alla grande quantità di soldi in arrivo pensando fin da subito a come fare per restituirli. Siamo un paese che raramente ha fatto questo ragionamento quando è stata ora di spendere, ma questa volta bisogna cambiare necessariamente registro.
  2. Stefano Rispondi
    Beh qualcosina manca , ad esempio l'out of pocket , che aumenta sempre di più , il fatto che l'impatto della contrazione dei finanziamenti è stato su un sistema che complessivamente non è cambiato come dinamica di generazione della spesa perchè la sua organizzazione è rimasta la stessa , e l'accenno alle long term care mi sembra un po deboluccio
  3. Alice Rispondi
    Il Covid-19 e' un problema ancora attuale la sua conclusione per quanto ottimista e' prematura.