logo


  1. Marco De Antoni Ratti Rispondi
    grazie per l'articolo interessante. Giusto ieri sera la dott.ssa Ilaria Capua spiegava l'origine presunta del Coronavirus, il quale con ogni probabilità sarebbe derivato da un pipistrello di qualche zona forestale o paludosa del Paese. Ci chiediamo a questo punto: ha morso un essere umano col suo veleno? oppure molto più probabilmente è finito sulle tavole di qualche cinese ghiotto della carne di pipistrello? Il sito dell'OMS ricorda che il virus si trasmette anche dall'animale al'uomo. Non sono tuttavia indicate le specie che possono trasmetterlo. Quali e quante sono? Perchè la Cina non ha vietato il consumo di animali in gradi di veicolare il virus? perchè il Governo non ordina la distruzione delle derrate alimentari importate dalla Cina fra dicembre e febbraio? notoriamente i ristoranti cinesi si riforniscono in patria.I cibi sospetti come la carne di pipistrello dovrebbero essere rapidamente messi al bando.,
  2. Mauro Cappuzzo Rispondi
    Forse, se l’accoglienza è di scarsa qualità, sono meno invogliati a venire ? Oppure dobbiamo stendere loro un tappeto rosso? Perché dobbiamo trattare meglio persone che vengono illegalmente in Italia?
    • Flora Pellegrini Rispondi
      Perchè le persone vanno trattate tutte come persone senza dire queste le tratto meglio e queste altre peggio. Le parole meglio e peggio non dovrebbero mai essere usate quando parliamo di persone (ma neanche se parliamo di animali secondo me)
      • Giampiero Rispondi
        Eppure la realtà italiana ci dice che ci sono persone trattate peggio, pur essendo persone come le altre. Penso ai disoccupati, ai senza casa, ai disabili e disturbati mentali. La lista è lunga. Per loro non ci sono "servizi di qualità, inclusione sociale e sicurezza". Si adduce che non si sono risorse oppure gli si fa colpa del loro stato, relegandoli alla miseria: dai terremotati, a chi colpito dalla sfortuna di una malattia invalidante e deve campare con 280 euro al mese di pensione di disabilità quando gli è riconosciuta. Ma perchè il principio di dignità deve essere sostanziale per alcuni , quelli che approdano in cerca di fortuna nel nostro Paese, e per altri, quelli che fra noi sono vulnerabili, devono soccombere alle ristrettezze di bilancio. L'amara verità è che più che il diritto decide l'economia, anzi il gretto calcolo. Vale di più un giovane immigrato nella catena di montaggio della produzione del valore piuttosto di uno che "ha problemi". Eppure sono tutte persone.