logo


  1. alberto pera Rispondi
    Molto corretto. La distinzione tra base monetaria e moneta è da sempre alla base dell'analisi degli effetti delle politiche monetarie. Negli anni '60 e '70 l'enfasi era sul fatto che il "moltiplicatore" cresceva per via degli effetti dei nuovi strumenti finanziari (chi ricorda Gurley e Shaw?). Negli anni 2000 il QE è stato adottato in adottato in un contesto di profonda recessione, bilanci bancari in difficoltà e aumento della rischiosità di investimenti alternativi: quindi il moltiplicatore si è presumibilmente ridotto. Dire che il QE è stato inutile significa non rendersi conto di quale sia il controfattuale (cioè una recessione molto più profonda e una crisi finanziaria idem).