logo


  1. sara Rispondi
    Articolo interessante
  2. Andrea Malan Rispondi
    Due osservazioni. Le prima riguarda l'affermazione secondo cui "mezzi come monopattini elettrici e biciclette a pedalata assistita, ben poco riescono a incidere sulle modalità di trasporto". Un'affermazione quanto meno superficiale: se guardiamo alla ripartizione degli spostamenti urbani per modalità, città come Copenaghen (30% di spostamenti in bicicletta), Amsterdam (22%) e Berlino (13%) dimostrano che la bicicletta, compresa quella a pedalata assistita, può incidere in misura significativa sulle modalità di trasporto. La seconda osservazione - anche questa basata su numerose esperienze estere - è che un miglioramento del trasporto pubblico, intrinsecamente più efficiente su alti volumi, potrebbe avere un effetto su traffico e inquinamento più rilevante della liberalizzazione di nuove forme di mobilità.