logo


  1. Lorenzo Munzi Rispondi
    Al disegno di una deportazione interna in Italia ci pensa M5S con l'imposizione dell'accettazione di un lavoro in qualsiasi zona del territorio nazionale: il risultato sarà l'ulteriore depauperazione di risorse e di popolazione dalle aree più depresse, quelle cioè che invece avrebbero maggior bisogno di sostegno per la crescita dell'economia e della popolazione residente.
  2. Gianfranco Rossini Rispondi
    Pgrammi di reinsediamento delle persone più disagiate dalle aree rurali verso i centri urbani....? In realta' un trasferimento forzoso di migliaia di povera gente sradicata dalle proprie radici per cercare nel tempo di implementare quel ceto medio basso che, unico, potra' garantire quello sviluppo della domanda interna che oggi in Cina e' ancora molto carente. In realta' andrebbe fatto un focus piu' dettagliato sulle mille contraddizioni di un regime autoritario e pericoloso, nemico dell' ambiente e della democrazia.