logo


  1. Danilo Rispondi
    Ho letto le Vostre argomentazioni, che condivido. Mi chiedo come possono aver accettato i candidati che vivono da Bologna in giù, di firmare l'adesione a quei due partiti che hanno stilato quel programma. Povera Italia grazie per l'opportunità.
  2. federico russo Rispondi
    @Marino. Vero, è molto difficile ipotizzare che i parlamentari votino per un loro dimezzamento. Ma per rendere meno improbabile questa riforma, che ritengo auspicabile, bisogna innanzitutto togliere ogni alibi alla classe parlamentare.
  3. Marino Rispondi
    Il problema politico è che per modificare il numero degli eletti e il bicameralismo perfetto ci vuole un grosso lavoro di revisione costituzionale.
  4. Pingback: Come si fa a dimezzare i parlamentari? | [ciwati]