logo


  1. Michele Rispondi
    Prof. Daveri, ci scordiamo il debito pubblico? In autunno l’Italia si troverà a scrivere la legge di bilancio 2021 partendo da un debito pubblico attorno al 160% del GDP. Ricadute sul mercato del lavoro, fallimenti aziendali e NPL bancari come si affrontano con un bilancio simile e prospettive per 2021 di rimbalzo del GDP certamente incerte? La storia degli ultimi 25 anni ci dice che in caso di crisi l’Italia ha cali del GDP superiori ai paesi peers, salvo poi recuperare meno dei peers in fase di espansione. La Τύχη poi non voglia una seconda ondata del virus. Credo che arriverà l’ora di decisioni molto difficili.