logo


  1. Francesca M Rispondi
    Nel lavoro domestico è compreso andare a fare la spesa?
  2. Laura Venturi Rispondi
    Così non va bene. Non va bene per niente. Dobbiamo ripensare il rapporto uomo-donna a partire da quello madre-figlio. Dobbiamo avere case che educhino alla parità con l’esempio. Dobbiamo avere scuole che educhino alla parità anche con un equilibrio di genere tra gli insegnanti a partire dalla primaria dove esiste ormai quasi solo “la maestra”. Dobbiamo avere imprese, ospedali e università che accolgano i generi mettendo in condizione di conciliare i ritmi casa-lavoro. E dobbiamo avere istituzioni che considerino la donna non “una quota” ma una parte fondamentale della società per capacità e competenze, non perché “brave come i maschi” ma perché BRAVE. #DATECIVOCE
    • Piersilvio Rispondi
      Concordo rispetto ai maestri delle scuole primarie, ormai quasi tutti di sesso femminile. Occorrerebbero delle quote di genere.