logo


  1. Lino Pagano Rispondi
    Complimenti per l'ottima disamina del gravissimo problema. È un enorme problema aggravato dal fatto che la formazione professionale per i disoccupati è stata resa più complicata:per fare la OSS occorrono 18 mesi e 1000 ore di formazione. Il risultato è che una 90 enne pensionata deve mantenere 3 giovani disoccupati che si arrangiano a nero! E questo stato gli fa pagare anche la tassa sulla RAI! Bisogna che i giovani sollecitano i governanti a ristrutturare i Centri per l'impiego copiando e se possibile migliorando i corrispondenti operanti in Nord Europa. Il giovane povero di mezzi economici (sia che sia senza titoli di studio che laureato) deve essere supportato al meglio dallo stato se vogliamo un futuro. Non è possibile che un giovane diplomato italiano non abbia le cognizioni per aprire una gelateria e finisce a fare il cameriere in attività degli immigrati! Siamo al capolinea.