logo


  1. bob Rispondi
    ieri sera a Porta a Porta alla domanda posta da una P. IVA al ministro Patuanelli sulle modalità per ottenere il contributo di 600 euro la risposta è stata" non lo so devono essere attuati i decreti"
  2. andrea Rispondi
    Premetto di parlare per interesse personale. Mi chiedo perchè non siano stati inseriti interventi per aiutare le famiglie indebitate per finanziamenti e prestiti al consumo. Nel mio nucleo familiare mia moglie, lavoratrice stagionale nel settore turistico, quasi sicuramente non percepirà alcun reddito e cercheremo di far fronte all'emergenza disinvestendo alcune somme da piccoli investimenti (ovviamente in perdita dato il crollo dei rendimenti nelle ultime settimane) ma purtroppo immagino decine di migliaia di famiglie che non riusciranno a saldare gli impegni con banche e finanziarie.
  3. Alfredo Rispondi
    Il sostegno al reddito delle baby sitter lo offrono ancora una volta le famiglie che le hanno regolarmente assunte e regolarmente pagano i contributi. Così come per la malattia. E zero flessibilità contrattuale. Alla faccia del sostegno alle famiglie e della conciliazione famiglia lavoro. In questo periodo lavori da casa coi bimbi intorno e continui a pagare la tata regolarmente.