logo


  1. Silvio Traverso Rispondi
    Mi sembra che, a partire dal titolo, l'articolo faccia una grossa confusione tra cambiamento climatico e inquinamento. Sono due problemi diversi (ad es., la CO2 non è dannosa per la salute) ma spesso confusi nel dibattito pubblico. Questo articolo mi pare contribuisca a questa confusione.
  2. PURICELLI BRUNO Rispondi
    Provocazione: Che tipo di ripercussioni ci sarebbero per l'attuale popolazione accelerare un sostegno a tutti i bimbi malati ed a tutti i "poveri" nel mondo, visto che in natura non ci sarà spazio a sufficienza data la crescente "necessità" di bisogni standard? Indira ci stava pensando ma la seppellirono di improperi soprattutto dal nostro mondo! Meglio non pensarci? Ripeto che si tratta di una provocazione.