logo


  1. Asterix Rispondi
    Gli economisti dovrebbero parlare di economia non di Fisco. Molte delle c.d. tax expenditures fanno parte della struttura dei tributi e non possono essere eliminati, salvo una riforma complessiva della tassazione. La maggior parte delle spese fiscali interessano l'IRPEF e sono a vantaggio della "fu" classe media del nostro Paese come segnalato da anni dalla Corte dei Conti. Non esiste alcun "tesoretto" nascosto e sarebbe ora che si finisse di raccontare favole per ingannare i cittadini sugli "enormi sprechi" di risorse pubbliche. L'unico risultato di un intervento "radicale" sulle tax expenditures sarebbe un ulteriore incremento del prelievo fiscale per deprimere ulteriormente il nostro PIL (già particolarmente elevato), peggiorare il rapporto debito/PIL ed incrementare le richieste di "ristrutturazione". Gli economisti italiani si occupassero della riforma del MES e del sistema bancario europeo. Lì sarebbe necessario il loro aiuto. La politica tributaria la lasciassero ai fiscalisti.
  2. Motta Enrico Rispondi
    Se si chiede ai contribuenti cosa sono le spese fiscali, la risposta nella stragrande maggioranza dei casi sarà : le tasse da pagare. In un certo senso, è vero il contrario. Nel tradurre il termine "tax expenditure", non si poteva trovare una soluzione meno orrenda e fuorviante? Stavolta gli anglomani l'hanno combinata grossa. Salvo poi lamentarsi perché la gente capisce poco di economia e tasse.
  3. Paolo Bianco Rispondi
    Può essere condivisibile l'obiettivo di recuperare risorse eliminando trattamenti di favore concessi a microgruppi di potere. Attenzione però che le detrazioni ires-irpef hanno anche il fondamentale obiettivo di recuperare un minimo di equità in un paese dove l'evasione è di 200 miliardi di imponibile e il 50% dei presunti contribuenti non versa di irpef neppure un euro. Ok la razionalizzazione, ma a livello di valore complessivo le tax expenditures alle persone fisiche sarebbero da ampliare, "travasandoci" dentro trasferimenti diretti in denaro che non fanno altro che favorire gli evasori.
  4. Luca Melindo Rispondi
    Ridurre le tax expenditures certamente si può ma nel nostro Paese i politici di ogni schieramento concepirebbero quest riduzione non già come uno strumento per rimodulare il carico fiscale ma per finanziare nuova spesa. Quindi, anche no....