logo


  1. Ferdinando Rispondi
    Una domanda: PERCHE'? in base a cosa le donne devono essere il 50%? forse, dato che almeno in Italia sono più numerose meriterebbero una percentuale più alta... e come la mettiamo allora, estremizzo il concetto, con i transgender? che percentuale dovrebbero avere? io vorrei battermi per vedere dei "cervelli" funzionanti, delle persone, con uguali diritti e possibilità non "organi sessuali" che comandano. sarà un caso ma in Svezia che ha la percentuale più alta di donne, le donne sono molto più vicine agli uomini in termini di possibilità di azione (i papà ad es possono prendere fino ad un anno di congedo per permettere alle donne di non essere svantaggiate oltre misura con la maternità). Le battaglie per i diritti, a mio avviso devono essere universali e non per genere, colore, religione.... Mandela o Gandhi hanno lottato per per dare gli stessi diritti non una percentuale di aventi diritto/possibilità più alte in base a qualche fattore "discriminante". mi rendo conto che è più utopico ma le Donne dovrebbero smettere di sentirsi "anti-uomo" ma Persone. valgono di più di meno? tutti, con le stesse regole, dovrebbero poterlo dimostrare