logo


  1. Savino Rispondi
    Ai validi argomenti esposti va aggiunta la differenza tra Italia e Germania in termini di legalità e di sfruttamento di manovalanza. L'Italia subisce un'immigrazione illegale perchè è un'avanguardia dell'illegalità diffusa. Il biglietto sul treno o sul tram non lo paga l'immigrato perchè, già molto prima di lui, non lo pagava l'italiano. Quindi, per chi si dovrebbe integrare, non ci sono esempi da seguire tra gli indigeni. Vogliamo, poi, parlare delle condizioni disumane in cui tanti profittatori sfruttano il lavoro delle braccia altrui? Questo fenomeno di cattiva e selvaggia imprenditoria sta generando sia l'emigrazione di tanti italiani (anche non giovani) all'estero che l'immigrazione poco controllata e non legale. Il problema, come in tanti altri campi, quindi, lo crea la mentalità italiana, che dovremmo considerare con maggiore coscienza critica, invece di fare sempre i primi della classe e lamentarsi sempre di un'Europa e di un mondo che "ce l'hanno con noi".