logo


  1. Fernando Di Nicola Rispondi
    Ho tre sorelle pensionate baby e molti ex colleghi poensionati d'oro, agganciati all'ultimo stipendio. La sorella più giovane ha festeggiato a settembre 25 anni di pensione a 67 anni, l'età in cui noi potremmo andarci. E se andiamo in pensione 2-3 anni prima accettando una consistente decurtazione della pensione per l'intera vita residua saremmo noi a scardinare il sistema?
  2. Savino Rispondi
    Quota 100 è una misura quantomai inopportuna, che creerà iniquità generazionali e tra gli stessi pensionati e pensionandi. Oltretutto, si pone il problema del suo finanziamento nel tempo, a meno che non si riduca ad una (ingiustificata) finestra una tantum. Salvini e Di Maio non governano (come pensano) solo i loro elettori, ma tutti gli italiani.
    • Aldo Rispondi
      bisognerebbe chiederlo ai sesantenni senza lavoro magari con 40 di contributi ma nessuna aspettativa di rientro
      • marco molgora Rispondi
        Concordo che la quota 100 sia inopportuna, anche se sarò uno di quelli che ne subirò le conseguenze. L'errore di prospettiva del sig. Aldo, come dei politici al governo, è quello di scaricare la soluzione di un problema reale (la mancanza di lavoro, di buon lavoro e di una migliore distribuzioni dei redditi) su strumenti non adeguati: la riduzione dell'età pensionistica. La stessa logica "riduttivistica" che ha portato le aziende a fare prepensionamenti, opportunisticamente pensando di migliorare i risultati delle aziende, invece di farle crescere o formare le persone. La "quota 100" è un sofisticato gioco delle tre tavolette, perchè non crea più posti di lavoro, ma sposta nel tempo il problema (con l'uso del fattore tempo) generando un maggior debito futuro.
      • Enrico Rispondi
        Potremmo chiederlo anche a tutti quelle persone tra i 20 ed i 40 anni che non ce l'avranno (o ce l'avranno MOLTO più bassa) che le devono pagare... ammesso e non concesso abbiano un lavoro. Sempre a pensare ai vecchi e poi piangiamo squallide lacrime di coccodrillo sulla scarsa natalità e sui cervelli in fuga. Paese di morti ambulanti