Il disegno di legge annuale sulla concorrenza ha conosciuto uno dei percorsi di approvazione più travagliati dell’intera legislatura. Approvato il 20 febbraio 2015 dal Consiglio dei Ministri, secondo l’obbligo annuale introdotto nel 2009 e fino ad allora disatteso, la norma è stata votata in via definitiva dal Senato solo il 2 agosto 2017, dopo due passaggi in ciascuna camera. 894 giorni di iter normativo, durante il quale sono stati presentati 2400 emendamenti, di cui più di 200 approvati. Cosa è dunque rimasto del disegno di legge? Nelle modifiche hanno avuto successo le probabili pressioni di categorie e lobbisti interessati a ridurre gli effetti negativi sui propri interessi?

Ecco di seguito una tabella riassuntiva su quanto previsto dal disegno di legge iniziale, e da modifiche intermedie, e quanto deliberato dal Parlamento.

Il disegno di legge approvato presenta inoltre diverse novità introdotte via via nel corso dell’iter parlamentare. In particolare:

  • Abolizione del parity rate, grazie alla quale oggi gli alberghi possono offrire prezzi più bassi rispetto a quelli proposti su Booking.com ed altri intermediari online;
  • Delega legislativa a 12 mesi per riordinare le norme sugli autoservizi pubblici non di linea (come Uber);
  • Possibilità di pagare di pagare biglietti di teatro e cinema tramite le sim telefoniche;
  • Introduzione di un registro delle opposizioni (come quello già presente per le chiamate commerciali) contro l’invio di pubblicità indesiderata tramite posta cartacea;

Fonti: Ministero dello Sviluppo Economico, Openparlamento, Camera dei Deputati, Il Foglio

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!