Lavoce.info

Quanti arrivano sulle coste italiane

Come si nota dal grafico, basato sui dati aggiornati quotidianamente dal ministero dell’Interno, è in atto un forte fenomeno di riduzione degli sbarchi di migranti sulle coste italiane. Ad oggi, nel 2017, sono giunti a bordo dei barconi 99.127 persone, una riduzione di quasi il 16 per cento rispetto allo stesso periodo del 2016.

Difficile individuarne il motivo con certezza: i maggiori controlli effettuati dalle tribù libiche e dagli stati africani attraversati dai flussi, oppure un cambio di strategia dei trafficanti di esseri umani. Ciò che sappiamo per certo è che nel mese di luglio si è verificata una riduzione degli arrivi del 52 per cento, ed una flessione ancora più significativa è attesa per agosto. Mutamenti dei flussi mai verificatisi negli ultimi anni, se non per momentanee variazioni metereologiche.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

A volte ritornano: la decontribuzione sui giovani 2.0

Successivo

Dipendenti delle partecipate tra pubblico e privato

  1. Pedro

    Come si nota la riduzione é avvenuta nel mese di luglio quando, a seguito del video di Donadel sui presunti legami delle ONG con gli scafisti e le numerose notizie riguardo la poco filantropica redittivitá di tale business,il decreto Minniti ha limitato i poteri di tali organizzazioni.
    Tesi: il massiccio flusso di immigrati é favorito dalle ONG e Caritas varie che ci lucrano. c.v.d.

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén