logo


  1. Antonio Rispondi
    In realta' "il meccanismo che collegherà i risultati del test e le successive azioni di vigilanza" c'e' gia' nel Basilea III: in caso di sotto capitalizzazione niente bonus e niente dividenti. Non sono poi sicuro che gli enti di supervisione si debbano "sporcare" le mani: c'e' il rischio concreto che chi fa la policy finisca per inquinare il controllo della stessa.
    • Andrea Resti Rispondi
      Chiedo scusa ma mi ero spiegato male. In quella frase sullo "sporcarsi le mani" parlavo di analisti, giornalisti e commentatori (inclusi gli accademici come me). Le autorità di vigilanza per definizione quei meccanismi tecnici li conoscono bene. Grazie per avermi aiutato a chiarire il punto
  2. Stefano Scarabelli Rispondi
    Credo che il risultato del referendum in Gran Bretagna sarà la tomba della vigilanza unica bancaria europea e del meccanismo di risoluzione: per incidere sulle posizioni giuridiche soggettive degli individui, è necessario che le autorità godano, se non di consenso, almeno di legittimazione e sotto questo profilo abbiamo ormai la prova provata che l'Unione Europea è un morto che cammina...
    • Andrea Resti Rispondi
      La normativa sulla risoluzione è stata approvata a larga maggioranza dal Parlamento Europeo, l'unico organo genuinamente elettivo dell'Unione. Se Lei conosce altre e più incisive forme di legittimazione popolare, ben vengano.