logo


  1. Michele Rispondi
    Tralasciando i dati delle micro imprese (non facilmente utilizzabili visto come sono costruiti), la convenienza economica a crescere è ben chiara. Ciò che manca sono le capacità imprenditoriali (cosa diversa dalla intuizione su come sviluppare un prodotto) e cioè il primo e fondamentale ingrediente della produttività. Di questa mancanza grande segnale è il ridottissimo numero di imprenditori seriali. In secondo luogo mancano i capitali disposti a finanziare tali imprese. Anche questo non stupisce, viste le vicende di queste settimane del sistema bancario e l'arretratezza di tutto il settore del Venture Capital in Italia
  2. Miguel Rispondi
    Eh, gran bella domanda quella su come aumentare la produttività. Non so quanto possa essere significativa la mia attuale situazione lavorativa considerato che si tratta di una piccola (15 dipendenti + 4 soci lavoratori) azienda di informatica (non la classica manifatturiera) del Veneto. In ogni caso, quello che vivo ogni giorno sono ritmi di lavoro serrati, con straordinari non pagati e nemmeno premiati, e, paradossalmente, infrastruttura hardware non al passo con i tempi e i bisogni. Mi vien da pensare che la filosofia padronale sia che, finché i dipendenti non se ne vanno o danno segni di cedimento, allora non c'è motivo per cambiare. Non so come sia la produttività di aziende informatiche analoghe tedesche o inglesi, certo è che da un lato si legge sempre di nuove esperienze di smart working (altro che cartellino da timbrare!) e di settimane lavorative ben sotto le 40 ore. Sono balle? In ogni caso le Average Worked Hours nel sito dell'OECD (https://data.oecd.org/emp/hours-worked.htm) parlano chiaro, con i tedeschi che lavorano 400 ore in meno degli italiani. Invece nel Nord-Est è ancora viva l'approccio lineare alla produzione, anche in campo intellettuale come quello informatico: per produrre il doppio basta lavorare il doppio. Il risultato, secondo me, è che i lavoratori sono troppo stanchi e occupati per poter spendere il proprio stipendio e far girare l'economia. E infatti in Veneto l'alcolismo è un problema.