logo


  1. Maurizio Cocucci Rispondi
    La deflazione non è di per se negativa se non in certi contesti e per periodo prolungati di tempo. Questa eccessiva fobia che viene paventata quotidianamente è deleteria. In presenza di crescita debole vorrei vedere che i prezzi crescessero più dei salari. Occorre considerare l'aumento dei prezzi come un termometro dell'andamento economico e non come un fattore di crescita, non è che aumentando questi attraverso artifizi monetari ne derivi una crescita dell'economia, semmai è esattamente il contrario. Ritengo anzi che in presenza di una deflazione anche dei beni non legati al settore energetico vi possano essere conseguenze positive perché induce le imprese migliori ad affermarsi a scapito di quelle meno competitive e questo attraverso una spinta a migliorare la produttività riducendo costi e sprechi.