logo


  1. Franco Rispondi
    Molti appartamenti di pregio e ville sono abitate da italiani che ne sono notoriamente i proprietari mentre la titolarità è di una società estera. Nulla di illegale ma perché lo fanno? Basterebbe una visura catastale in una media città, per non dire dei luoghi di villeggiatura, e si potrebbero individuare molti elusori o evasori. Ovviamente ci vorrebbe la collaborazione dei Comuni che sono a conoscenza di chi effettivamente occupa quell'immobile. Oltre alle motivazioni fiscali, la proprietà estera rende più difficile agire giudizialmente, esempio per motivi condominiali o, comunque, per cause di valore limitato.
  2. ernesto volpicella Rispondi
    Ottima l'idea di far versare alla P.A. l'IVA fatturata dai fornitori, i quali non avrebbero problemi di sorta, se, in sede di liquidazione periodica, se tale IVA venisse considerata come Iva effettivamente versata ( anche se tramite la P.A.)
  3. graziano camanzi Rispondi
    50 pagine... Ma una breve sintesi almeno sulle proposte no? Buon lavoro e grazie ancora, comunque...