logo


  1. Luca Cifoni Rispondi
    Forse bisognerebbe dire che la strategia di divisione a metà dei figli non è "quasi mai" ottimale. Infatti ci sono nicchie di convenienza se c'è un reddito medio alto, vicino al tetto delle deduzioni, e uno molto basso, ai limiti dell'incapienza. Es: 65.000 e 9.000-9500 euro. Oppure due redditi entrambi bassi tra i 10 e i 12 mila. In entrambi questi casi dividere al 50 per cento permette di ridurre, compensandoli, gli svantaggi delle singole posizioni. C'è poi un caso buffo quanto improbabile. Normalmente la somma di due cinquanta per cento è inferiore ad un solo cento per cento. Ma se entrambi i genitori hanno un imponibile di 29.000 euro, con due figli la divisione a metà porta circa 120 euro in più. E' solo una curiosità numerica, ma dimostra quanto il meccanismo sia erratico. Saluti