logo


  1. Giovanni Teofilatto Rispondi
    Difesa dei saldi di indifferenza: il consumo (risparmio) Le crescite potenziali delle economie produttive, anche di mercato e, anche di stato e, di proprietà pubblica (i beni); sono in garanzia dei portafogli di attività finanziarie e di profitto, e, anche di perdite (i prezzi). Dunque l’equità delle ragioni di scambio sono formalmente una crescita del P.I.L. tale da equivalere un potere di acquisto: condizione necessaria per l’economia, e, sufficiente per l’allocazione ottimale delle risorse.
  2. Tommaso P. Rispondi
    L'incontro tra promotore in overconfidence ed un investitore iper-prudente porta alla chiusura del rapporto dopo 12 mesi: perché il pf lo spingerà ad accollarsi dei rischi che l'investitore non vuole ed alla prima correzione di mercato disinveste tutto.