logo


  1. Piero Rispondi
    Ok sulla prima parte e sul titolo: abbiamo una discesa dell'integrazione. La causa? La crisi del debito pubblico, inevitabile a seguito della politica monetaria scelta dalla Bce ne è la causa principale: certo i paesi nordici considerano i paesi meridionali degli indisciplinati e quindi hanno imposto il rigore e politiche di bilancio per pagare il debito. L'unione bancaria accentuerà tale problema: le banche per arrivare al patrimonio richiesto dovranno diminuire gli attivi di bilancio e vi sarà ancora meno integrazione finanziaria. Le banche dei paesi meridionali dovevano essere liberate dai titoli governativi e potevano continuare a fare il loro mestiere, invece sono piene di debiti statali, la Bce non ha aumentato la base monetaria nel sistema e i titoli sono rimasti nei bilanci bancari congelando agli istituti la possibilità di erogare credito alle imprese. L'unico paese che è uscito da tale situazione è stata la Spagna, che ha preso 50 miliardi dall'Europa e ha ripulito tutti gli attivi di bilancio delle banche. Perché non lo ha fatto anche l'Italia?