logo


  1. Michele Rispondi
    I salari non aumentano per un unico e semplice motivo: la continua e pervicace precarizzazione del lavoro ha pesantemente ridotto il potere contrattuale dei lavoratori. Se l’ideologia imperante è meglio un lavoro disgraziato piuttosto che niente, ci si meraviglia che i salari non crescano? Per quanto riguarda poi le politiche attive del lavoro il rischio è di creare l’ennesimo carrozzone inutile, ottimo solo a far guadagnare i privati. La qualità della scuola - vera e più importante politica del lavoro - viene invece da anni e anni penalizzata.
  2. Michele Rispondi
    Il job act ha fatto quasi nulla sul sussidio di disoccupazione. Il vero sussidio di disoccupazione è il reddito di cittadinanza, che questioni nominalistiche a parte, ci avvicina davvero all’Europa, dove meccanismi simili esistono da sempre.
  3. Ulrico Reali Rispondi
    Il sistema Italia è in recessione. Arrestare la recessione, si può! Per arrestarla, ci vogliono buoni binari. Il sistema Italia non ne ha! Dei buoni binari, si! Ma fatti con una lega di metalli europei, non con della ferraglia italiana. Dunque è urgente iniziare una riflessione seria (non di destre e sinistra), su come le istituzioni possano imparare la gestione corretta (quella coi risultati, senza le chiacchiere). Senza una riflessione seria (a livello europeo), niente binari di buona lega. Senza binari di buona lega, alcune cose rischiano di aumentare: la povertà, la cassa integrazione, l’insicurezza, gli obiettivi mancati. Dio ride degli uomini che si lamentano di eventi, le cui cause essi stessi continuano a promuovere (Bossuet). Sviluppo. Non c’è sviluppo o sottosviluppo. Ci sono comportamenti che impediscono o che favoriscono lo sviluppo economico. Essi sono inegualmente distribuiti nelle diverse società. (Peyrefitte, “La Société de Confiance”). La cultura di molti Paesi europei ha come base i due valori: Efficienza, Risultati. La cultura italiana ha scelto da tempo come sue basi i valori: Estetica, Teatro (azioni e risultati contano poco). (un’Italiano che ha scelto l’Europa). Il Kaos, che sta fuori la porta di casa Italia, ha usato questa strategia per inpossessarsi del Bel Paese. Ha inviato i suoi generali a sobillare, per preparare il suo ingresso, in giro per l’Italia.
  4. Giuseppe GB Cattaneo Rispondi
    Scusatemi ma non capisco. L'argomento dell'articolo sono i salari che non aumentano e le considerazioni finali dell'articolo riguardano il jobs act. c'è qualcosa che non quadra
  5. Savino Rispondi
    Storicamente, i salari non crescono più a partire dalla sottoscrizione, in concertazione, del protocollo che revisionava la politica dei redditi nel 1993. Almeno, gli effetti si sono cominciati a vedere allora, mentre, ad occhio nudo, erano stati meno visibili, nel decennio precedente, gli effetti dell'abolizione della scala mobile. Fatto salvo ciò, è chiaro che la questione produttività è decisiva come, di conseguenza, assumono rilievo l'incapacità del nostro sistema di formazione di far crescere maestranze qualificate, l'orientamento spesso distrorto da altre dinamiche dei selezionatori all'atto di scegliere le HR, la carenza di etica del lavoro nel nostro Paese, in grado di trasmettere ai giovani i valori propri del fattore lavoro, la sostanziale inesistenza di politiche attive e di orientamento.
  6. giuseppe Rispondi
    non ho capito perché non aumentano i salari nelle aziende leader. lo potete spiegare in maniera più comprensibile per i non addetti? grazie
    • Piero Rispondi
      Perchè le aziende grandi han economie di scala e di rete e di esperienza e di delocalizzazione e di innovazione (e di lobbying verso i regolatori nazionali). Ma in questa analisi manca una cosa molto grossa: la Produttività CUMULATA (ovvero: NON la VARIAZIONE di anno in anno che tutti citano sempre nei vari studi) nei paesi sviluppati è CRESCIUTA molto anche negli ultimi 30 anni, però si è aperto un Gap enorme con i Salari a causa di molti fattori (accelerazione tech sostituisce lavoro, globalizzazione amplia esercito di lavoratori a basso costo sostituibili, distruzione dei sindacati e del potere negoziale, flessibilizzazione cioè precarizzazione di massa per es MiniJob in Germania o WorkingPoors in Us dove dipendenti WallMart accedono a sussisi pubblici x integrare). Da questo Gap Strutturale nascono i vari cosî detti Populismi AntiElite (Trump, Brexit, LegaM5S, Afd, Lepen, Destra Austriaca, etc). Purtroppo impoverimento / inequality delle masse in occidente aumenterà ancora: ed aumenteranno pure Debiti Mondiali x finanziar Domanda Senza Salari. Ed a catena aumenteranno anche i Qe x evitar Default Sistemici (dopo un Panico da Tappering) e rallentare un poco la Deflazione Salariale.