logo


  1. Savino Rispondi
    I giovani, a differenza dei loro sciagurati genitori, non vogliono nè raccomandazioni nè assistenzialismo. Vogliono, invece, che le loro capacità vengano giudicate in modo obiettivo e veritiero.