logo


  1. U G-M Tamburini Rispondi
    Si! Facce ride! Ci serve una amministrazione che faccia un lavoro e non chiacchire; di piu' una classe politica che ragioni e non sogni. a partire da quel Rossi di famma ASL Massa che dovrebbe vergognarsi di fronte a un sistema Toscano in gran parte fatto di gente onesta alla quale contrppone albagia e scarso senso politico.
  2. stefano magnone Rispondi
    È folle pensare ad una compartecipazione sulla base della degenza ospedaliera oltre una certa soglia. Molti ricoveri per casi complessi metterebbero i pazienti di fronte a rischi economici enormi. Inoltre in alcune regioni dove la medicina territoriale è inefficiente i pazienti si troverebbero a dover pagare due volte: per il prolungamento della degenza e per le disfunzioni del sistema. Meglio aumentare la compartecipazione per le centinaia di accessi impropri al Pronto Soccorso e rendere efficiente la gestione delle liste di attesa, con penalizzazioni per chi non si presenta.
  3. Carlo Rispondi
    Per evitare continui regali all'evasione, smettiamola di parlare di livelli di "reddito" e cominciamo a parlare di livelli di "patrimonio" familiare.