logo


  1. giovane arrabbiato Rispondi
    Vendere l'oro quando c'è il rischio che salti l'eurozona l'anno prossimo o nel 2018? No grazie. Tra l'altro, visto che l'autore le cita; la vendita operata dal Regno Unito è passata alla storia come ''Brown's Bottom'', ovvero vendita prima che il prezzo dell'oro aumentasse per il decennio successivo, generando una massiccia perdita per il Regno Unito. Incompetenza pura. Il Canada ha fatto un suo mini bottom l'anno scorso, vendendo le riserve lo scorso Dicembre, e nei 6 mesi successivi l'oro è aumentato di 300 dollari. Si vuole stimolare la spesa pubblica? Allora serve una guerra totale ai paradisi fiscali. Embargo completo contro quelli extra-UE, sanzioni contro il Lussemburgo per le sue pratiche parassitarie. I paradisi fiscali non sono partner commerciali rilevanti, esistono solo per succhiare gli introiti fiscali dei grandi paesi.
  2. Lorenzo Rispondi
    l'oro da credibilità residua all'operato della banca centrale nel momento in cui si è bruciata il resto della credibilità con politiche fallimetari. Per tutti quelli che credono che io mi stia riferendo a un sistema bancario Ottocentesco, mentre la finanza di oggi funziona in altro modo dico solo questo: le banche centrali oggi emettono CARTA, la chiamano moneta e gli attribuiscono un valore. Ma non essendoci alcun valore intrinseco (non c'è convertibilità o un rapporto fisso con le riserve auree) cosa da veramente valore a questa carta se non la fiducia dei cittadini nel fatto che questa carta sarà accettata ovunque come mezzo di pagamento? E cosa succede se questa fiducia viene meno? In quel caso la carta-moneta diventa carta-straccia a meno che non si possa ancorare all'oro, ma per farlo serve oro nei forzieri della BC. L'oro è una polizza di assicurazione sui disastri monetari, vista la situazione attuale vi sembra il caso di vendere proprio adesso? NB. l'autore dice che la germania vuole vendere, però omette di dire che i paesi del nord europa (inclusa germania) stanno rimpatriando l'oro detenuto all'estero in gran fretta, mentre Cina e Russia stanno comprando a mani basse..
  3. Beniamino piccone Rispondi
    Buona idea quella di vendere l'oro. Ma in Italia è impossibile una gestione seria delle risorse. La spesa corrente non è fermabile. Appena ci sono risorse, pur col debito che abbiamo, si parla di fantomatici "tesoretti". "Solo uno scossone violento scuotera' un giorno il Paese dal suo torpore" (Paolo Baffi, cit.).
  4. Ilaria Rispondi
    Articolo estremamente interessante!