logo


  1. bob Rispondi
    .. ripassiamo un pò la nostra Storia anche nei capitoli più bui e tragici. La Francia democratica e illuminata nacque da uno strumento che tagliava teste
  2. martino ghilotti Rispondi
    L'importanza di avere una buona governance, (magari perfettibile secondo gli standard democratici occidentali, ma con una gestione dei fondi trasparente e corretta ) nei paesi destinatari degli aiuti è confermata dall'incoraggiante esperienza del Rwanda riassunta in questo post:http://alberwandesi.blogspot.it/2015/07/aiutiamoli-casa-loro-la-lezione-del.html
  3. Enrico Rispondi
    Concordo con gli autori in merito alla necessità di individuare una soluzione al problema africano che vada oltre semplici accordi di natura politica e che non si limiti esclusivamente ad investimenti di capitale, tuttavia non credo che la sola maggiore apertura al commercio , soprattutto tramite le multinazionali, costituisca una soluzione valida e definitiva. Difficile infatti è stabilire gli effetti che le multinazionali producono sul benessere di un economia, che da un lato vede aumentare gli investimenti e dall'altro però vede rimpatriare gran parte dei proventi da essi procurati, senza considerare poi le possibili conseguenze sociali che una maggiore apertura alla multinazionali potrebbe provocare. Credo che solo ponendosi come primo obiettivo il miglioramento della qualità delle istituzioni locali sia possibile risolvere definitivamente il problema, anche se la vera sfida rimane, per l'appunto, capire come fare.
  4. GIUSEPPE ARDIZZONE Rispondi
    E' possibile convogliare su di una progettualità di questo tipo i capitali internazionali necessari per realizzare gli investimenti produttivi sul cui successo far crescere e sviluppare la credibilità di questa iniziativa? Credo che sia possibile se i principali paesi del Sud Europa e non solo, partecipanti a questo progetto, dessero vita ad un fondo per lo sviluppo del Mediterraneo, all'interno della Comunità Europea, con caratteristiche simili a quello utilizzato per il risanamento del debito greco sostenuto inoltre dalla BCE: E' possibile elaborando precisi progetti ed iniziative che prevedano nel dettaglio le caratteristiche dell'investimento ed il suo ritorno finanziario.