logo


  1. Carlo Rispondi
    Come sono stati condotti questi sondaggi? Ci sono dati sulle percentuali di matrimoni civili, cattolici, e religiosi non cattolici?
  2. Riccardo Rispondi
    Secondo me l'indicatore "a messa tutte le domeniche" è impreciso per misurare la religiosità, e questo vale sia per questo articolo che per quello precedente sul medesimo argomento qua sulLa Voce. Il mio sospetto è che più che una sostituzione tra fedeli e atei, abbiamo una sostituzione tra fedeli che vanno a messa una volta a settimana e fedeli che vanno a messa una volta al mese, lasciando invece inalterata la proporzione di persone atee rispetto alle persone religiose. Ci sono dati per verificare questo?