logo


  1. Claudio Paolini Rispondi
    Vorrei porre dei quesiti: 1) in caso di vittoria del Sì era da escludere la possibilità di un rinnovo delle concessioni fino ad esaurimento dei giacimenti? 3) nel caso di possibile rinnovo della concessione lo stato avrebbe gli strumenti per imporre tempi di estrazione più serrati che comporterebbero il superamento delle soglie e il pagamento delle royalties? 3) una concessione senza limiti può in un certo senso deresponsabilizzare il concessionario rimandando all'infinito i costi di ripristino ambientale che dovrebbero competergli? Grazie