logo


  1. giancarlo Rispondi
    Quindi non ho ben capito cosa vorreste. Io dico questo: se è una patrimoniale, sia una patrimoniale. Pur se fallace alla base per via delle rendite catastali campate in aria. Perché il PD si ostina a voler i porre la tassa sulla prima casa, salvo toglierla al X% degli italiani? Perché mi vorreste dire che 10-20 euro di imu all'anno cambiano la situazione rispetto a zero euro? Però togliere quei 20 euro di tassa al 40% degli italiani significa, a parità di gettito, caricarne 200 euro al 20% di coloro che già sono rimasti fregati con l'imu, e domani verrebbero fregati con la nuova tassa. Se la tassa copre dei servizi, chimiamola tariffa e la pagano tutti i residenti, ricchi poveri, case grandi case piccole. Io pagavo sulla mia prima casa in provincia di Nuoro 1300 euro di imu. La mia casa ha un valore catastale spropositato, superiore al valore commerciale. Bene. Quest'anno non so ancora se mi rimarrà parte della tredicesima oppure se la devo spendere in tasse, imu,tares. Sapete cosa sto facendo, da giugno in poi? Non sto spendendo niente. Non ho comprato vestiario scarpe estive, non ho acquistato scarpe invernali, giacca, maglioni... Non che in passato avessi le mani bucate, ma corro il rischio a tutt'oggi ignoto di dover sostenere 600 euro di imu e 1200 euro di tares, che chissà, potrebbero anche essere 1600 euro o 2000 euro. Per cui mi tengo i soldi e non sapendo, non me ne frega del PIL.
  2. franco osculati pavia Rispondi
    Perfetto, ragazzi. Adesso stampo e tengo da parte, ma già nel sottotitolo avete detto tutto. Caro saluto Franco Osculati