Lavoce.info

Author: Massimo Taddei Pagina 1 di 5

 IMG_7004

Laureato in Economia e Commercio a Genova, con una tesi sulla dimensione economica e sociale della disuguaglianza in Italia. Studente di doppia laurea del Master in Economics all'Università di Pavia e all'Universität Hohenheim (Stoccarda). Coordina la rubrica di data visualization La parola ai grafici. Dal 2021 è responsabile del progetto, autore e conduttore de lavoce in capitolo, il podcast de lavoce.info.

Fame nel mondo: ridurla con la cooperazione

La crisi del Covid-19 ha portato a un aumento generalizzato dei prezzi, in particolare di quelli alimentari, in tutto il mondo. Non è però la sola causa della crescita di malnutrizione e denutrizione. Eppure, alcune soluzioni sono state indicate.

L’economia sommersa in sei grafici

La fame nel mondo aumenta anziché diminuire

Il 16 ottobre si celebra la giornata mondiale dell’alimentazione. Nonostante gli enormi progressi degli ultimi decenni, gli sforzi per eliminare la fame nel mondo sembrano ancora non essere abbastanza, soprattutto dopo la pandemia.

I mercati delle materie prime in quattro grafici

L’invecchiamento della popolazione italiana in quattro grafici

Contro la retorica dei giovani che non vogliono vaccinarsi

Sono in molti ad accusare gli under-40 di aver anteposto l’interesse personale alla salute pubblica, aderendo in maniera timida alla campagna vaccinale finché non sono state minacciate limitazioni alla socialità. Ma è davvero così? L’esempio del Lazio.

Un’informazione corretta come antidoto allo scetticismo sui vaccini

Le informazioni ufficiali sui vaccini sembrano avere una voce flebile rispetto al sentito dire e a notizie non verificate, se non del tutto false. Su sperimentazione, conseguenze gravi ed efficacia circolano dati e calcoli che non corrispondono ai fatti.

Le previsioni del World Economic Outlook in cinque grafici

Le dichiarazioni dei redditi 2020 in cinque grafici

Lavoro “congelato” anche nella ripartenza

La crisi pandemica è stata atipica per molti aspetti, a partire dal calo dei disoccupati nonostante il crollo dell’occupazione. Un’analisi delle attività su Google mostra che la ricerca di lavoro è ancora oggi al di sotto dei livelli pre-pandemia.

Pagina 1 di 5

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén