Lavoce.info

Author: Ivana Fellini

Laurea in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Bocconi di Milano e PhD in Sociologia e Ricerca
Sociale presso l’Università di Trento è Professore Associato di Sociologia economica e del lavoro presso
l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. I suoi interessi di ricerca si rivolgono all’analisi del mercato del
lavoro e alle sue trasformazioni in prospettiva comparata, con attenzione al cambiamento delle strutture
occupazionali e professionali nella società terziaria. Ha partecipato e coordinato progetti di ricerca nazionali
e internazionali in tema di inserimento lavorativo degli immigrati e ha pubblicato diversi contributi su riviste
scientifiche nazionali e internazionali.

Tra Nord e Sud un divario che rischia di diventare un abisso

Le differenze territoriali del mercato del lavoro si sono accentuate dopo la grande recessione. Non solo al Sud l’occupazione è più scarsa rispetto al Nord, ma è anche meno intensa in termini di ore lavorate. Ed è sempre meno stabile e sempre meno qualificata.

Un’Italia occupata a tempo parziale. Involontario

Nel terzo trimestre 2019 gli occupati hanno superato, seppur di poco, il livello del 2008. Ma le ore lavorate e le unità di lavoro non seguono lo stesso andamento. Perché c’è stata una forte diffusione del part-time, subìto e non scelto dai lavoratori.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén