Lavoce.info

La pensione di Johanna

Tutti i contribuenti devono essere informati sull’ammontare delle prestazioni che potrebbero ricevere a seconda di quando andranno in pensione e di come andrà l’economia. Servirebbe anche ad incoraggiare investimenti in previdenza integrativa e la scelta di lavorare più a lungo. Come informarli? Ecco la lettera che un qualsiasi contribuente svedese — Johanna, una figlia di due anni — riceve dagli enti previdenziali pubblici.  Perchè non fare la stessa cosa anche da noi?  Potremmo quasi copiarla dato che la Svezia ha attuato una riforma molto simile a quella varata in Italia nel 1995.

Johanna è una lavoratrice dipendente residente in Svezia e ha avuto un bambino nel 2001, viene tenuta informata sulla sua posizione pensionistica.

ISTITUTO NAZIONALE SVEDESE della PREVIDENZA

Nome e Cognome: Johanna JS

Indirizzo:

Previsione della sua posizione pensionistica gestita dall’Istituto di Previdenza

L’ammontare della sua pensione futura dipende dai suoi anni di lavoro, dall’ammontare dei suoi redditi da lavoro e dalla crescita dell’economia svedese. Il risultato complessivo dipende anche dal modo in cui lei decide di investire il denaro della sua pensione integrativa detta "pensione-assicurativa" o fondo pensione. In questo resoconto abbiamo ipotizzato che il suo reddito da lavoro cresca in linea con il reddito medio svedese. Siamo partiti dal suo reddito del 2001, l’ultimo a noi disponibile.

Può ricevere la sua pensione da più fonti

Oltre alla pensione gestita dalla Stato, molte persone ricevono una pensione da altre fonti: può essere una pensione integrativa della propria azienda o una pensione privata ottenuta con polizze di risparmio previdenziale. Queste somme non sono comprese in questo schema, ma rendono la sua pensione totale più alta.

Se inizierà a ricevere la sua pensione a

Fai la tua previsione su internet

Visiti il sito www.pension.nu (l’Istituto di Previdenza) e utilizzi le somme indicate qui sotto, ricavate da pagina 2 e pagina 5 di questo estratto conto annuale

Corone 702.476 Corone 18.385

Desidera maggiori informazioni?

Visiti il sito www.pension.nu oppure www.ppm.nu (l’Autorità Fondi Pensione). Può chiamare anche il numero dell’Istituto di Previdenza: 020 – 524 524.

Estratto conto dell’Istituto di Previdenza

Come leggere il prospetto:

La somma indicata come "Valore iniziale nel 2002" nella maggior parte casi è la stessa cifra indicata come Valore del montante in chiusura sull’estratto conto che ha ricevuto lo scorso anno.

Il valore dei diritti da pensione acquisiti è stato calcolato sulla base del reddito da lavoro nel 2001.

Il suo "Guadagni eredità" è la somma extra ridistribuita a suo favore proveniente dal gruppo di persone della sua età decedute durante l’anno. Ha ricevuto anche una "Variazione di valore" che equivale alla crescita media del reddito in Svezia. Le abbiamo addebitato un costo per diritti amministrativi. L’ultima riga del prospetto ("Valore finale al 2002") indica a quanto ammonta il capitale (montante) finora accumulato ai fini del calcolo del suo reddito da pensione.

N.d.r. La nota procede con informazioni relative a riscatti di periodi pregressi e a posizione contributive nell’ambito di schemi previdenziali integrativi. Abbiamo omesso questa parte per brevità. La versione integrale è disponibile nella versione italiana e inglese che contiene anche il glossario esplicativa che accompagna la lettera.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

sommario 15 maggio 2003

Successivo

Più luci che ombre su Basilea 2

2 commenti

  1. Antonio Agostini

    Vi ringrazio moltissimo. Certe cose riscaldano il cuore e danno fiducia per il futuro. Mi sono mangiato il fegato dalla rabbia, tempo fa, nel discutere con un vecchio funzionario Inps e profondo conoscitore dei suoi meccanismi di funzionamento sul perche’ mai nessuno avesse mai pensato nel nostro Paese a mandare regolarmente un prospetto riassuntivo della situazione individuale pensionistica degli assicurati, come fanno tutte le banche o le assicurazioni per i loro servizi. Ovviamente sono stato preso per scemo, incompetente, ingenuo, visionario, etc. etc. E ovviamente non sapevo di questo pregevole esempio di "normale" buona amministrazione. Lo terro’ a mente e lo aggiungero’ alla personale collezione dei misteri della vita: perche’ tutto quello che e’ normale ovunque, diventi impossibile da noi. Grazie.

  2. Silvana

    Questo dimostra che i vecchi funzionari devono andare a casa. Largo ai giovani di buona volontà e dal cervello svelto. Che bello essere liberi di decidere da soli senza passare dai vecchi patronati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén