Lavoce.info

Tag: Pmi Pagina 1 di 5

Carry back delle perdite fiscali per sostenere le imprese

La Commissione europea si fa promotrice di un intervento coordinato dei paesi membri che consente di utilizzare la leva fiscale per immettere rapidamente liquidità nelle Pmi. Lo strumento è il meccanismo di riporto “all’indietro” delle perdite fiscali.

Dopo la crisi: dallo stato-giocatore allo stato-allenatore

Al picco della crisi, lo Stato è al massimo della sua presenza. Sempre più spesso è arbitro e giocatore sul mercato e nella vita delle imprese. Con l’attenuarsi della pandemia si dovrà procedere a un graduale ridimensionamento della mano pubblica.

Ristrutturazione delle imprese: chi pensa alle Pmi?*

L’epidemia di Covid-19 impone nuove sfide al sistema della gestione e risoluzione delle crisi d’impresa. In Italia gli strumenti di ristrutturazione sono vari, ma hanno dimostrato alcune criticità, non del tutto risolte dal nuovo Codice della crisi.

Il Punto

In una situazione confusa e senza un reale coordinamento tra stato e regioni, slitta nuovamente la riapertura delle scuole superiori. Ma il vero nodo irrisolto resta il trasporto pubblico locale. Anche senza imporre per legge l’obbligo vaccinale, possono essere i contratti di lavoro a sostenere la copertura necessaria: i renitenti sono liberi di non vaccinarsi ma non di mettere a repentaglio la salute altrui.
La Teoria monetaria moderna si basa sull’idea che il deficit possa aumentare senza altri vincoli se non la crescita dell’inflazione: pura illusione. Perché il programma di investimenti NextGen abbia successo urge ripensare l’intera struttura della pubblica amministrazione. A partire dalla separazione delle carriere di manager e professionisti. E, se è importante indicare su quali settori riversare le risorse, altrettanto fondamentale è la valutazione degli investimenti. Un concetto da sempre poco amato in Italia ma quanto mai imprescindibile.
Allo scoppio della pandemia, le Pmi italiane non erano ancora tornate ai livelli del 2007. Le conseguenze delle restrizioni si sono fatte sentire ovunque, pur con differenze rilevanti tra i vari settori. In tempi di Covid non è semplice per i cittadini distinguere le responsabilità del governo centrali da quelle degli enti locali. E così a pagare il prezzo più alto sono i sindaci più vicini all’esecutivo.
Una delle sfide che Biden si trova di fronte riguarda l’uso della forza da parte della polizia Usa. Ma, dopo un anno di proteste, è la funzione sociale stessa delle forze dell’ordine a dover essere ripensata.

Spesso un grafico vale più di tante parole: seguite la nostra rubrica “La parola ai grafici”.

Pmi italiane alla prova dal Covid-19

Nel 2019 le Pmi italiane non avevano ancora recuperato i livelli di marginalità del 2007, pur migliorando negli indici di patrimonializzazione e solidità finanziaria. Poi è arrivata la crisi da pandemia. Con gravi conseguenze, specie in alcuni settori.

Il Punto

Sui numeri della seconda ondata di Covid-19 e sul confronto con quelli di marzo si sta facendo molta confusione. Proviamo a esaminare i dati a mente fredda e a fare chiarezza. Intanto, se in alcune regioni i piani di rientro sanitari hanno avuto effetti positivi sui bilanci, altrove potrebbero aver acuito le diseguaglianze. I risultati di un’analisi sulla mobilità sanitaria regionale.
A quasi due anni dall’entrata in vigore, il reddito di cittadinanza necessita di alcune correzioni. Ma continua a rimanere essenziale per garantire sicurezza economica, tanto più in tempi di crisi. In un paese intrappolato in una spirale di bassa natalità e altrettanto bassa partecipazione femminile al mercato del lavoro, un cambio di passo potrebbe venire dai congedi dei padri. Alle Pmi serve un intervento straordinario di ricapitalizzazione per ridurre i rischi di indebitamento. Il Recovery Fund è un’occasione d’oro per la creazione di un apposito fondo pubblico-privato.
Quale effetto ha una pandemia globale sulle disuguaglianze? Guardando ai precedenti più recenti – da ultima l’influenza spagnola – appare evidente come aumentino povertà e divari.
Come prevedibile, il conteggio dei voti per le presidenziali Usa sta andando a rilento. Joe Biden dovrebbe averla spuntata ma la tensione crescente dice molto delle divisioni interne.

Spesso un grafico vale più di tante parole: seguite la nostra rubrica “La parola ai grafici”. In uno slideshow speciale analizziamo la distribuzione del voto negli Usa.
Continua la nostra collaborazione con Economia24, la trasmissione economica di RaiNews24: nell’ultima puntata Massimo Bordignon ha commentato le previsioni economiche della Commissione europea.

Ricapitalizzare le Pmi, una priorità per l’Italia

Il successo del Recovery plan italiano dipende dalle scelte sulle priorità di investimento. Una di queste è la ricapitalizzazione delle Pmi, necessaria per ridurre i rischi di un’espansione del loro debito. E lo strumento è un fondo pubblico-privato.

Decreto liquidità: ecco chi ci ha guadagnato

Il sistema bancario ha usato tre quarti delle garanzie pubbliche per ridurre i propri rischi e solo un quarto per aumentare la liquidità delle imprese. Ma la misura è stata utile perché è meglio se lo stato aiuta banche e imprese quando sono ancora vive.

Estate di ripresa: lenta in Europa, più veloce in Usa e Cina

Dopo il crollo del secondo trimestre l’economia mondiale si avvia a un chiaro ritorno alla crescita nel terzo trimestre del 2020. Più rapido negli Stati Uniti e in Cina che in Europa. E più veloce in Germania che nel resto dell’Eurozona.

Finito il peggior trimestre degli ultimi 70 anni, arriva la ripresa

I dati preliminari di giugno mostrano che quello appena concluso è per la crescita il peggior trimestre da quando esiste questo genere di rilevazioni. Ma attestano anche che i germogli di ripresa sono presenti dappertutto. Un po’ meno in Italia.

Pagina 1 di 5

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén