Lavoce.info

Author: Franco Becchis Pagina 1 di 2

Schermata 2014-07-18 alle 17.45.21 Economista e scrittore, è direttore scientifico della Fondazione per l’Ambiente, della Turin School of Regulation e di Di.Re (Observatory on Digital Markets and Platform Regulation). Ha insegnato come adjunct professor Environmental economics, finance e public economics in diverse Università italiane e straniere.
Autore per lavoce.info, ha tenuto su Avvenire la rubrica “Persone&Mercati”. Scrive su Econopoly Il Sol 24 ore e a tenuto la rubrica "L'economista di strada" (Fahreneit/RaiRadio3). Ultimi libri: Bestiario di Finanza, Castelvecchi 2016, L’Incarico, Castelvecchi 2018. Twitter: @fbecchis

Il rider suona sempre due volte

Il 2020 è stato un anno d’oro per le piattaforme di food delivery. Ma ora si intravedono nuvole all’orizzonte. Perché quando la pandemia finirà, torneranno di moda i ristoranti. E l’allargamento delle tutele dei lavoratori farà aumentare i costi.

Regolazione delle piattaforme digitali: la nuova mappa dell’Ue

La Commissione ha presentato a dicembre una proposta che introduce un nuovo scenario di regolazione e politica concorrenziale per le piattaforme digitali, rafforzando la sinergia con l’antitrust. Le conseguenze potrebbero essere drastiche.

Covid-19 e piattaforme online: chi guadagna e chi perde

La quarantena imposta dal Covid-19 e le prime fasi di riapertura hanno cambiato risultati e prospettive delle piattaforme informatiche di servizi. Alcune soffrono,  altre hanno accresciuto valore e potere di mercato. Meglio stabilire alcune regole.

Uber no, Airbnb sì: la Corte di giustizia Ue detta le regole

La Corte di giustizia Ue è stata chiamata a esprimersi su ricorsi di attori nazionali contro le piattaforme digitali. Ha così indicato due requisiti-filtro per considerarle fornitrici di servizi elettronici. Ma è il compito che spetterebbe ai regolatori.

Fortino Siae assediato dalla concorrenza*

L’Antitrust deve pronunciarsi su presunte condotte abusive Siae, la società che finora ha gestito i diritti di autore nell’industria musicale. Siae rivendica almeno due monopoli naturali, ma l’Autorità sembra orientata a dar ragione ai suoi concorrenti.

Uber: ombre sulle piattaforme digitali

Un parere dell’avvocatura generale della Corte di giustizia europea potrebbe rappresentare un freno per lo sviluppo dell’economia degli asset dormienti. Perché ad alcune piattaforme si applicherebbe la regolazione della componente fisica del servizio.

Piccole Uber crescono. Anche nei lavori domestici

Le piattaforme sono entrate anche nel mercato dei lavori domestici e dei servizi alla persona. Hanno potere assoluto sulla gestione dell’incontro fra domanda e offerta, sui tempi di lavoro e sui compensi. Necessaria dunque una regolazione apposita.

Home restaurant, nuove regole per i cuochi provetti

Già approvata alla Camera, staziona in Senato una legge volta alla regolamentazione dei cosiddetti home restaurant. Grazie a piattaforme digitali, cuochi non professionisti ospitano e rifocillano commensali sconosciuti. Un mercato in crescita che non dovrebbe essere ostacolato da norme troppo restrittive.

Torino: debiti e crediti viaggiano sul tram

A Torino si indaga sul bilancio del comune e di due aziende partecipate di trasporto pubblico. Al di là del fatto specifico, l’esigibilità del credito di una società controllata nei confronti del sindaco amico è altissima. Ma rischia di ridimensionarsi se il comune-debitore cambia guida politica.

Il capitalismo dei mezzi di connessione

La crescita delle piattaforme digitali pone nuove sfide alle autorità di regolazione. L’Unione Europea si muove, varando alcune linee guida su accessibilità, protezione del consumatore e trasparenza. E anche in Italia ci si prepara a discutere un disegno di legge sul tema. La concorrenza in rete.

Pagina 1 di 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén