Lavoce.info

Author: Daniela Sonedda

Daniela Sonedda è professore associato di Economia Politica presso il Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa dell’Università del Piemonte Orientale e ricercatrice associata presso CRENoS (Centre for North South Economic Research). Si occupa di tematiche relative al ruolo del capitale umano nel mercato del lavoro, scelte di istruzione, differenziali regionali, effetti nel mercato del lavoro della tassazione. Ha conseguito un Dottorato di ricerca in Economica Politica presso l’Università degli Studi di Pavia e un Dottorato di Ricerca in Economics presso University College London (UK).

Una via d’uscita dal lavoro precario

L’apprendistato professionalizzante è un contratto che prevede un obbligo di formazione da parte dell’azienda. E alla scadenza può diventare automaticamente un rapporto a tempo in determinao. Una ricerca dice che può creare occupazione permanente.

Ma la formazione continua paga

Se la formazione professionale per lavoratori disoccupati è poco efficace, le cose vanno meglio con la formazione continua degli occupati. Chi vi partecipa ottiene retribuzioni notevolmente più elevate, in particolare nelle piccole e medie imprese. Perché l’incentivo a finanziare corsi inutili e fittizi è minore e soprattutto perché è un tipo di formazione che avviene spesso in azienda. I sussidi pubblici sono gestiti dalle Regioni. Così nel periodo 1994-2005 la spesa per abitante varia dai 22,6 euro della Regione Calabria ai 286,7 euro del Trentino Alto Adige.

 

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén