Lavoce.info

Viceministri e sottosegretari

Analisi sintetica dei viceministri e sottosegretari del Governo Letta.

Schermata 2013-05-03 alle 16.38.03Schermata 2013-05-03 alle 16.38.11
 
 
 
a cura di Filippo Teoldi 

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

Il Punto

Successivo

Un tutor autostradale per la Banca centrale europea

  1. giorgio ponzetto

    Il numero di Vice Ministri e Sottosegretari mi sembra troppo elevato rispetto alle esigenze funzionali del Governo e di rappresentatività dei partiti che lo sostengono .Ancora una volta (con l’eccezione del Governo tecnico) si e confermata la consuetudine per cui il numero dei posti non risponde tanto ad esigenze obbiettive di funzionalità e rappresentanza, quanto piuttosto alle aspettative personali e correntizie da soddisfare. Lo scandalo è che questa anomalia, che ha tra l’altro costi diretti ed indiretti, pur chiara a tutti, non viene criticamente rilevata dai media, compresi quelli che continuamente sottolineano negli editoriali che occorre ridare credibilità alle nostre istituzioni. Anche il numero dei Ministri, ben 21, mi è parso eccessivo, soprattutto per quanto riguarda quelli senza portafoglio, ma anche in questo caso su giornali e tv non ho letto rilievi al riguardo.

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén