L’anatema della capogruppo alla Camera del Movimento 5 stelle sul provvedimento che cerca di saldare 40 miliardi di debiti della pubblica amministrazione mostra un vecchio modo di fare politica in cui si urla prima ancora di raccogliere informazioni. Speriamo sia solo un errore dovuto all’inesperienza.
È diventato insostenibile il prezzo che l’Italia sta pagando per l’economia sommersa e illegale: lavoro nero, evasione fiscale, affari della criminalità organizzata. Un nuovo Dossier raccoglie le analisi del fenomeno pubblicate su lavoce.info.
Mentre si attenua ulteriormente la probabilità di vedere nascere un governo in questa legislatura, calcoliamo i costi dell’incertezza politica sui rendimenti dei nostri titoli di stato, il Pil, la disoccupazione, gli impieghi bancari e l’utile netto delle banche.
Quando i grafici dicono molto più di tante parole. Il successo della Germania è fondato su anni in cui la produttività è cresciuta più dei salari e sulla riduzione della pressione fiscale sul lavoro. I problemi dell’Italia sono tutti nella bassa crescita della produttività e nell’aumento delle tasse sul lavoro. Se vogliamo evitare una ulteriore riduzione dei salari reali e contrazione dei consumi, dobbiamo far aumentare la produttività e abbassare la pressione fiscale sul lavoro. Non c’è alternativa.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!