logo


  1. Firmin Rispondi
    Se per stimolare la concorrenza bastasse vietare le partecipazioni multiple nei CDA saremmo nel paese delle meraviglie. La Commissione e l'antitrust europeo hanno accertato che le maggiori banche internazionali, senza bisogno di incroci tra i gruppi dirigenti, si accordavano regolarmente e quasi alla luce del sole per determinare tassi di riferimento, CDS, quotazione dei derivati, ecc. E qualcuno crede ancora che i provvedimenti di Monti sulle banche siano serviti a qualcosa e possano essere utili anche oggi? Oltre tutto, il divieto di interlocking directorates si aggira facilmente e quindi produce solo burocrazia inutile. Come hanno insegnato il caso Iliad nella telefonia e Netflix nei media, gli oligopoli si spezzano solo facendo entrare sul mercato nuovi operatori molto aggressivi. Tutto il resto è noia.
  2. Enrico D'Elia Rispondi
    Non minimizzo le virtù della concorrenza, ma mi permetto di ricordare che la discesa dei tassi di interesse dalla fine del 2011 in poi è stata determinata essenzialmente dalle politiche della BCE, più che dai provvedimenti del "Salva Italia". Già a fine 2011, dopo l'insediamento di Draghi, il tasso di riferimento fu ridotto all'1% (dopo le folli politiche restrittive di Trichet). Poco dopo la BCE varava nuove operazioni di liquidità straordinarie (LTRO) e riduceva i coefficienti di riserva (incongruamente elevati nel bel mezzo della crisi) suddivise in due longer-term refinincing operation (LTRO) con scadenza a tre anni, viene ridotto all’1% il coefficiente di riserva. In pochi mesi arrivarono alle banche quasi 1000 mld di liquidità. A fine luglio dello stesso anno arrivava il famoso "whatever it takes" di Draghi. Non confondiamo i meriti dei due Mario. Quanto agli incroci societari, trovo ingenuo misurarli in termini strettamente personali. Il network che controlla il sistema bancario italiano mi sembra cambiato (poco) soprattutto "grazie" alle acquisizioni straniere, piuttosto che per i provvedimenti di Monti.
  3. Michele Rispondi
    Certamente una norma sacrosanta quella che limita il interlocking directorates. Tutto il resto però assomiglia molto al sillogismo di Montaigne In base al quale il salame disseta...