logo


Rispondi a teiafer Annulla risposta

1500

  1. ELENA SCARDINO Rispondi
    Nel mio caso la spinta a richiedere lo scontrino è sicuramente etica, e mi è più facile con negozianti nuovi, mentre devo farmi forza per richiederlo al bar dove vado abitualmente, e allora fingo di credere a una dimenticanza. Dove proprio non riesco a chiedere è quando ho davanti il prezioso idraulico, sempre sollecito a accorrere alle mie necessità di riparazioni...anche se so che dovrei, e mio marito è peggio di me.
  2. z f k Rispondi
    Tentare un esperimento incrociato, che combini l'incentivo all'aspetto etico/morale? Ad es. uno in cui il sussidio viene destinato non al consumatore stesso ma ad uno degli enti del 5‰, da lui scelto? Non immediato, dato che per semplificarlo si dovrebbe collegare la carta all'ente prescelto; altrimenti bisogna selezionarlo sul momento, cosa che allunga le operazioni. Diciamo che i dettagli sono da definire :D CYA
    • Alessandro Morresi Rispondi
      Ottima idea, veramente illuminante. Questa strategia toglierebbe il consumatore dall'imbarazzo e dal sentirsi "antipatico". Inoltre rimpolperebbe le casse di associazioni che fanno del bene, il tutto facendo recuperare all'erario quattrini. Da pubblicizzare per i prossimi governi che, introducendola, non risulterebbero neanche impopolari.
  3. teiafer Rispondi
    Sono tutte considerazioni interessanti, documentate e certamente una maggiore e migliore informazione puo` portare a scelte piu` efficaci ed efficienti. Detto questo mi sembra che l'articolo esuli un po' dai fatti. C'e` evasione? E' appurato che c'e` ed e` ingente. Partendo da questo dato incontrovertibile sembra estremamente opportuno combatterla senza perdersi in discussione di lana caprina sui modi e le loro interazioni. Un modo per combatterla e` introdurre provvedimenti che possano incentivare i cittadini a non evadere e valutarne le conseguenze per apportare eventuali ulteriori modifiche e miglioramenti, perche' se invece ci si perde in analisi di tutte le interazioni possibilli, raccogliendo dettagliate informazioni, il tempo e la vita passano e lo stato dell'evasione non cambia.