logo


  1. Filippo de Cardona Rispondi
    Giusto per avere una conferma, i dati della tabella 1 indicano il saldi tra nuovi contratti avviati e cessazione dei contratti non rinnovati?
  2. Savino Rispondi
    In qualità di lavoratori strettamente dipendenti vengono assunti prevalentemente i cinquantenni, mentre i più giovani sono un pò costretti e un pò abituati ad inventarselo un lavoro. Questo è il risultato della ristrettezza culturale e mentale del nostro sistema produttivo e della nostra società che, molto semplicemente, nutre pregiudizi e risentimenti nei confronti delle generazioni più giovani, pensando che esse non abbiano esperienza e quid necessari per un pieno inserimento nel mondo del lavoro. L'errore è tutto qua: bisogna avere più fiducia nei giovani e metterli nelle condizioni ottimali per operare e per farli sentire realizzati.