logo


  1. Roberto Delpopolo Rispondi
    La A.I. è una fregatura se gestita dalla gente che ha una apparente onestà ma è fondamentalmente disonesta e monopolista. Per evitare la corruzione, la A.I. va programmata per verificare l'integrità del programma software e tale programmazione include il fatto di non poter utilizzare la A.I. per profitti eccessivi o furti tramite abusi delle corporazioni. Si vede già dal bonus/malus delle assicurazioni perchè l'assicuratore ti dice "il computer non mi permette di procedere per cambiare il bonus/malus". Ma in realtà dietro il computer c'è un programmatore disonesto. Si vede dagli oneri di sistema nell'energia elettrica e da tante altre cose. Si tratta di attori che emulano una finta onestà. Un governo immorale produce solo robots immorali. In una situazione di assenza di corruzione i robots farebbero lo sciopero se si tocca l'integrità del software.