logo


  1. renzo Rispondi
    Finalmente si comincia a capire che è stato esiziale l'abbandono della normativa bancaria e finanziaria adottata dopo la crisi del 1929, per evitare gli errori che l' avevano provocata. Purtroppo però gli esperti non hanno reagito, a suo tempo, contro i provvedimenti demolitori della rigida normativa precedente, adottati da Clinton e via via dai vari governi europei. Anzi li hanno lodati. Comunque meglio tardi che mai, anche se purtroppo ora i buoi sono scappati e sarà molto difficile riportarli nella stalla.
  2. Tommaso P. Rispondi
    La vera soluzione definitiva alle crisi finanziarie passa soltanto dalla separazione tra banche commerciali e di investimento. Solo così ci potremo tornare alla normalità e non far più pagare ai cittadini i costi di investimenti scellerati e purtroppo impuniti. La cosa che mi sgomenta è che a distanza di quasi cinque anni nessuno ai livelli alti (Governi, UE, EBA ecc... ecc...) parli di questa possibile regolamentazione (a parte l'Inghilterra). Mi rendo conto che sarebbe molto complesso dirimenre le varie problematiche al riguardo, ma così il sistema bancario è ingessato.