logo


  1. Giorgio Rispondi
    Si vorrebbe togliere il blocco delle aliquote di modo che i Comuni possano avere più risorse per garantire i servizi ai cittadini. OK, ma perché il miglioramento dei servizi ai residenti lo devono pagare, come già succede in larga misura, i non residenti magari con lo sblocco verso l'alto delle già elevate aliquote IMU e TASi (oltre alla Tari pagata anche senza o lon scarsa produzione di rifiuti) e senza peraltro consentire ai medesimi di votare in quel determinato Comune per giudcare l'utilizzo dei propri soldi? E' questo il federalismo fiscale? Perché non si ha il coraggio di chiedere la reintroduzione delle imposte anche sulle prima case, con opportuna franchigia per i redditi bassi, come succede pressoché ovunque all'estero? Misteri d'Italia...