logo


Rispondi a IC Annulla risposta

1500

  1. AM Rispondi
    Ormai con imbarcazioni di maggiori dimensioni e più affidabili nell'affrontare il mare i migranti provenienti dal Nord Africa sono sbarcati anche in Sardegna. Dato che la Francia rappresenta una meta più ambita dell'Italia, mi chiedo perchè queste imbarcazioni costeggiando le coste sarde non puntano direttamente sulla Corsica. Forse perchè l'accoglienza francese sarebbe meno calorosa.
  2. IC Rispondi
    Fra le migliaia di migranti che sbarcano in Italia è probabile che vi siano anche alcune mele marce, non solo potenziali terroristi, ma anche criminali comuni che approfittano dell'anonimato per sfuggire alla giustizia nel loro paese. Questa probabilità aumenta fra i migranti che arrivano da paesi africani come il Ghana o il Senegal dove un esodo di massa non è giustificato: non vi sono dittature, guerre, scontri tribali, non vi è fame, il PIL è in continua crescita. Chi emigra irregolarmente da questi paesi pagando somme ben superiori alle tariffe aeree e correndo rischi enormemente maggiori.ha qualcosa da nascondere. Ricordo il caso del ghanese Kabobo definito nel processo come affetto da follia omicida; è probabile che questo criminale si fasse già macchiato di gravi reati in Ghana. Anche dal Senegal sono arrivati migranti che poi hanno commesso omicidi (più spesso femminicidi) in Italia
  3. AM Rispondi
    Ha ragione l'Autore quando sostiene che il diverso grado di chiusura delle coste (es. quelle iberiche) sposta i flussi migratori irregolari verso l'Italia. Ma anche le politiche seguite dai governi incentivano i flussi. Lampedusa fa parte della placca africana e dista molti km dalle coste italiane. Il servizio gratuito di trasporto verso l'Italia ha reso quest'isola una meta preferita degli sbarchi. Se Francia, Inghilterra e Spagna avessero seguito la medesima politica riguardo alle isole Reunion, S. Elena e Canarie vi sarebbe stato un considerevole flusso migratorio verso questi territori africani appartenenti a paesi europei.con la certezza di essere poi traghettati sul continente europeo.